03 Ott

Biodinamica News: La newsletter biodinamica

Inaugurata il 10 di ottobre 2017 la nuova newsletter BIODINAMICA NEWS elaborata insieme all’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica ed edita per noi da Edagricole e Terra è Vita, prosegue regolare ogni mese a informare sulle sulle attività, sugli eventi e sulle proposte tecniche, scientifiche ed economiche e il dibattito che coinvolgono il movimento biodinamico organizzato nazionale. Iscrivetevi e ogni mese avrete informazioni di prima mano!

 

Iscriviti alla Newsletter








 

Share this
24 Set

NUOVO ITER di accesso al sistema di certificazione DEMETER

Il 7 settembre 2017 è stato varato il nuovo si stema di accesso al marchio da parte delle nuove aziende biodinamiche che intendono commercializzare i loro prodotti col marchio DEMETER. La novità sostanziale è che Demeter Italia ha istituito una collaborazione concreta con l’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica per attuare le prime visite a carattere NON ispettivo ma di esame e proposta di miglioramento o di preparazione alla realizzazione dell’azienda biodinamica secondo i principi e le tecniche più avanzate del metodo.
In virtù di questa collaborazione le domande inviate da nuove aziende verranno da Demeter inviate all’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica la quale invierà agricoltori esperti, agronomi, tecnici per una prima visita di tutoraggio. A seguito di questa l’azienda riceverà un report con proposte pratiche per un percorso di miglioramento e consolidamento della pratica e sostanza biodinamica in azienda. Il sostegno e preparazione alla migliore condizione e stabile applicazione del metodo è quindi il servizio che consentirà alle aziende seriamente intenzionate a fare biodinamica di qualità di potrà giungere alla fase di ispezione e certificazione Demeter con le migliori condizioni di conoscenze, relazioni con altre aziende e routine biodinamica consolidata.

Vengono quindi istituite 2 fasi:

1) FASE DI TUTORAGGIO E PREPARAZIONE TECNICA, CONOSCITIVA E RELAZIONALE DELL’AZIENDA PER L’ACCESSO AL SISTEMA DI CONTROLLO
2) FASE ISPETTIVA DI ACCESSO AL SISTEMA DI CONTROLLO PER LA CONCESSIONE DEL MARCHIO DEMETER

Condizione necessaria per poter avere accesso al sistema Demeter è che l’azienda agricola sia assoggettata al controllo per l’Agricoltura Biologica così come previsto dal Reg.CE 834/07 e 889/08. Per avere il marchio infatti è obbligatorio essere certificati biologici.

PRIMA VISITA: PASSI DA FARE PER INIZIARE

FASE 1:  TUTORAGGIO PRELIMINARE E PREPARAZIONE

1) Domanda di accesso all’ITER di tutoraggio e preparazione:

  • Iscrizione all’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica
    La condizione per l’accesso all’Iter e al sistema Demeter è che l’azienda agricola sia iscritta all’Associazione (vedi qui). Chi si iscrive per la prima volta può versare la quota associativa insieme al bonifico a Demeter Italia per l’anticipo spese come qui sotto indicato.
  • La Scrittura Privata (ver. 2/ 2019)
    La scrittura privata che stabilisce modalità e costi da controfirmare e inviare (scaricabile qui in formato WORD oppure qui in formato PDF).
  • Invio a Demeter Italia di:
    – € 120,00 + IVA per gestione della pratica
    – €150 euro + iva per anticipo spese
    con il seguente IBAN: IT52U0503412706000000000100 . Causale Versamento ITER TUTORAGGIO PRELIMINARE
  • La Relazione di Presentazione.
    Insieme alla scrittura privata si invia compilata in ogni sua parte anche la relazione di presentazione (Scaricabile qui in formato WORD oppure qui in formato PDF) dell’azienda
  • Il Fascicolo aziendale.
    Si allega il Fascicolo Aziendale aggiornato dell’intera azienda.
  • L’ultima notifica inviata ai sensi del Reg.CE 834/07 e 889/08 
    Si allega l’ultima notifica aggiornata inviata per il biologico.
  • La copia dell’ultimo verbale di ispezione per il biologico ricevuto ai sensi del Reg. CE 834/07 e 889/08
    Si allega copia del documento rilasciato dall’ispettore al termine dell’ultima visita ispettiva ricevuta dall’Organismo di Controllo scelto per la certificazione biologica.
  • La copia del P.A.P. aggiornato (Programma annuale delle produzioni)
  • La copia del Programma Annuale delle Lavorazioni aggiornato
  • La copia del Programma Annuale della Produzione Zootecnica aggiornato
  • La copia del Documento Giustificativo e del Certificato di Conformità valido
  • La copia delle planimetrie delle superfici e delle strutture costituenti l’azienda

Il tutto da inviare a: info@demeter.it  (solo in subordine al fax n° 0521 776973 oppure per posta a Demeter Associazione Italia, Strada Naviglia 11a, 43122, Parma)

2) Demeter Italia invierà comunicazione di aver ricevuto il materiale e invierà all’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica tutto il materiale inviato entro 7 giorni dalla ricezione.

3) L’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica contatterà l’azienda per fissare la visita del Tutor ed eseguirà la visita in azienda.

4) Il Tutor invierà all’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica il report della visita.

5) La Commissione Tecnica esaminerà il report ed elaborerà una relazione propositiva all’azienda agricola con le azioni necessarie al miglioramento tecnico, conoscitivo e relazionale dell’azienda.

La Commissione Tecnica, si esprime a parere unanime sul grado di conoscenza e competenza atto a garantire l’alta qualità biodinamica e nel merito della impostazione dell’azienda in senso biodinamico in accordo con gli standard Demeter ed esprime un giudizio di merito e redige apposito verbale.

Caso A

Il giudizio di merito rileva le conoscenze e competenze da colmare per assicurare l’alta qualità dell’applicazione del metodo agricolo biodinamico e il pieno rispetto degli standard Demeter; descrive l’avvio dell’iter personalizzato per le competenze e la conversione aziendale; . Tale indicazione verrà ratificata dal CD dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica e, a seguito di tale ratifica, viene inviato alla segreteria tecnica di Demeter Associazione Italia che , a sua volta, provvede comunicarlo all’azienda entro 7 gg dal ricevimento della comunicazione da parte della Associazione per l’Agricoltura Biodinamica. L’iter termina con una visita di verifica finale da parte del tutor, che redige una relazione degli esiti. La commissione congiunta con delibera unanime valuta se raggiunti gli obbiettivi dell’Iter, comunica all’Associazione per l’Agricoltura biodinamica l’esito positivo o negativo. Il CD dell’Associazione ratifica e invia, con eventuali raccomandazioni, l’esito alla segreteria Demeter. che comunica l’esito finale all’azienda.

Caso B

Qualora il giudizio di merito rilevi che sussista già un grado di conoscenze e competenze atte a garantire l’alta qualità biodinamica e l’impostazione aziendale e la gestione delle attività sono consone agli standard Demeter e al modello di azienda biodinamica, tale giudizio verrà successivamente ratificato dal CD dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica e a seguito di tale ratifica, verrà inviato, con eventuali raccomandazioni, alla segreteria tecnica di Demeter Associazione Italia. Essa, a sua volta, provvederà a comunicarlo all’azienda entro 7 gg lavorativi dal ricevimento della comunicazione da parte della Associazione per l’Agricoltura Biodinamica.

La durata della fase di Iter è quindi al massimo, di anni 2. Qualora , alla fine del secondo anno di tutoraggio, risultassero non raggiunti gli obbiettivi previsti, o comunque risultassero carente il livello di conoscenze e competenze, o l’applicazione pratica e l’impostazione dell’azienda in senso biodinamico , decade la richiesta di iter per il conseguimento della certificazione Demeter delle produzioni aziendali. In caso di esito negativo, l’azienda può ripresentare domanda solo dopo che siano trascorsi 12 mesi dalla ricezione della lettera di diniego.

SECONDA VISITA E SUCCESSIVE:

  • Iscrizione all’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica
    La condizione per l’accesso all’Iter e al sistema Demeter è che l’azienda agricola sia iscritta all’Associazione (vedi qui). Chi si iscrive per la prima volta può versare la quota associativa insieme al bonifico a Demeter Italia per l’anticipo spese come qui sotto indicato.
  • La Scrittura Privata (ver. 2/ 2019)
    La scrittura privata che stabilisce modalità e costi da controfirmare e inviare (scaricabile qui in formato WORD oppure qui in formato PDF).
  • Invio a Demeter Italia di:
    – € 120,00 + IVA per gestione della pratica
    – €150 euro + iva per anticipo spese
    con il seguente IBAN: IT52U0503412706000000000100 . Causale Versamento ITER TUTORAGGIO PRELIMINARE
  • L’ultima notifica inviata ai sensi del Reg.CE 834/07 e 889/08 se modificata rispetto alla visita precedente.
    Si allega l’ultima notifica aggiornata inviata per il biologico.
  • La copia dell’ultimo verbale di ispezione per il biologico ricevuto ai sensi del Reg. CE 834/07 e 889/08
    Si allega copia del documento rilasciato dall’ispettore al termine dell’ultima visita ispettiva ricevuta dall’Organismo di Controllo scelto per la certificazione biologica.
  • La copia del P.A.P. aggiornato (Programma annuale delle produzioni)
  • La copia del Programma Annuale delle Lavorazioni aggiornato
  • La copia del Programma Annuale della Produzione Zootecnica aggiornato
  • La copia del Documento Giustificativo e del Certificato di Conformità valido

FASE 2: ACCESSO AL SISTEMA DI CONTROLLO DEMETER

Quando la Commissione Tecnica dà responso positivo a Demeter Italia e all’azienda agricola interessata, si attiva la fase di assoggettamento al controllo Demeter. L’azienda è tenuta ad inviare a Demeter Italia i seguenti documenti aggiornati:

  • copia della notifica — completa di tutti gli allegati effettuata ad un organismo di controllo riconosciuto dallo Stato ai sensi del Reg. UE 834/07 e successive modifiche e integrazioni
  • copia del Programma Annuale di Produzione per l’anno in corso presentato all’O.d. C. al quale l’azienda è assoggettata ai sensi del Regolamento comunitario in parola.
  • Documento Giustificativo e Certificato di conformità emesso dall’organismo di controllo riconosciuto dallo Stato ai sensi del Reg. CEE 834/07 e Reg. UE 889/08
  • copia della mappa catastale scala 1:2000 oppure altro tipo di mappa, anche in copia, redatta da studi professionali da cui risulti chiara l’identificazione delle strutture che costituiscono l’azienda;
  • atti notarili attestanti la proprietà dei terreni oppure, copia del contratto d’affitto, oppure atto notorio del dichiarante in cui si attesta la conduzione dei terreni con metodo di agricoltura biodinamico.

Demeter Italia contatterà l’azienda agricola candidata e fisserà gli appuntamenti per le visite di controllo operata da propri ispettori.


Ulteriori documenti di cui prendere visione riguardo l’Iter di Tutoraggio preliminare e successivo accesso al sistema di controllo Demeter:

 

 

Share this
20 Set

Uscito il Demeter Informa n.9 !

E’ uscito il numero 9 del Demeter Informa. In questo numero il breve report dell’assemblea 2017 del Demeter International a Sabaudia questa estate, l’incontro della Future Foundation for Development in Svizzera e una riflessione di Giuseppe Ferraro su Calcare Silice e Argilla.

Vedi qui il nuovo numero!

Share this
06 Set

SANA 2017 I buyers incontrano i biodinamici

SANA 2017-2L’8 settembre in occasione del Sana 2017 l’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica insieme a Demeter Italia e Terra è Vita Edagricole ha invitato alcuni importanti buyer internazionali per indicare strategie e intessere nei rapporti con i produttori.
Novità importanti organizzate per l’ingresso delle aziende nel sistema biodinamico certificato e per il loro sviluppo  verranno illustrate in occasione dei lavori.

venerdì 8 settembre 2017, inizio ore 15.
SALA GALLERY 21/22 OVEST Mezzanino Padiglioni 21/22
.

Ingresso libero previo accesso alla Fiera SANA.
Per registrarsi, visto il numero limitato di posti, scrivere a: marco.serventi@biodinamica.org

Scarica qui il programma in italiano

Here the conference program in english

Moderatore d’eccezione sarà Alessandro Maresca (Terra e Vita, Edagricole – Gruppo Tecniche Nuove).

Introdurranno: Enrico Amico, vicepresidente Demeter Italia e Carlo Triarico, presidente Associazione Agricoltura Biodinamica.

Saluti: Dr. Giacomo Mocciaro MIPAAF e Bologna Fiere

PROGRAMMA:
Sezione 1. Nuovi sostegni alle aziende in biodinamica
Enrico Amico, Il nuovo Iter e le opportunità per l’ingresso delle nuove aziende nel sistema biodinamico
Marco Serventi, Ispettore Demeter italia, Il nuovo sistema informatizzato per il controllo e la tracciabilità Demeter

Sezione 2. Analisi e sviluppo
Carlo Triarico, Consulenza, ricerca e formazione a servizio dello sviluppo della biodinamica
Filippo Briguglio, Università di Bologna, Potenzialità del biodinamico in Italia

Sezione 3. I Buyer incontrano i produttori biodinamici italiani
Petra Renner, responsabile acquisti gruppo Denree
Michael Vecchio, responsabile acquisti Imhof, distributore per Migros dei prodotti demeter
Renata Pascarelli, direttore Qualità di Coop Italia

Interventi di alcune aziende biodinamiche che espongono al Sana.

Share this
16 Giu

Assemblea 2017 di Demeter International a Sabaudia (LT)

Demeter International ha tenuto dal 9 al 14 giugno  la sua assemblea annuale in cui intervengono i delegati di 18 paesi più altri che ancora non hanno una Demeter di paese. Quest’anno l’8 giugno a Sabaudia c’è stato l’incontro del direttivo di Demeter International con i direttivi di Demeter Italia e dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica. Per il primo erano presenti il presidente Alois Lageder, Giovanni Legittimo , Lapo Cianferoni ed Enrico Amico (Carlo Triarico è presente in antrambi i direttivi) ; per il secondo c’erano il Presidente Carlo Triarico, Marco Serventi e Franco Pedrini.
L’incontro è stato molto importante perché ha consentito la percezione del lavoro italiano e dell’impegno considerevole dell’associazione biodinamica nel mondo per l’affermazione dell’agricoltura biodinamica e il rafforzamento delle istanze dell’agroecologia biodinamica.
Carlo Triarico ha partecipato poi anche il 12 giugno alla sessione sulla formazione in biodinamica con uno scambio importantissimo sullo stato dell’arte in Italia. Lapo Cianferoni, che ha curato con successo ogni dettaglio organizzativo dell’intera assemblea ha presenziato per tutto il periodo, nella sua qualità di membro del board della D.I. e di rappresentante per l’Italia. I pasti erano tutti con ingredienti da produzioni biodinamiche italiane. La qualità di questi è stata particolarmente apprezzata da tutti insieme al luogo e a tutta l’organizzazione dell’evento.
Il Consiglio Direttivo di Demeter Italia ringrazia per il generoso contributo alla buona riuscita dell’evento le aziende:

Alois Lageder Spa

Fattoria La Vialla s.s.

Agrilatina soc. agr. Semplice

Biolatina soc. coop. agr.

Carlo Noro soc. agr.

Consorzio Natura e Alimenta

Andrea Quagliolo

Agricola Taloe

Coop. Liberomondo

Biogaia srl

Soc. Agr. Guerzoni

Ecornaturasì SpA

Rachelli srl

Flora srl

Share this
24 Ott
02 Set

Alois Lageder il nuovo presidente Demeter Italia.

Alois-LagederIl 1° settembre 2016 si è tenuto il primo consiglio direttivo neo eletto nell’assemblea annuale del 2 luglio scorso.

Durante questa prima sessione è stato dato il benvenuto ai nuovi consiglieri eletti , Carlo Triarico, Alois Lageder e Enrico Amico e si è provveduto alla nomina del nuovo Presidente nella persona di Alois Lageder e del vicepresidente Enrico Amico.

Alois Lageder è titolare dell’omonima azienda agricola a Magré sulla strada del vino (BZ) che produce vini di qualità dove organizza anche importanti eventi internazionali sui vini biodinamici. L’azienda agricola produce vini da sei generazioni.

enrico-amico

Enrico Amico

Enrico Amico impreditore agricolo che a Capua (NA) gestisce l’azienda agricole biodinamiche La Colombaia, e  Amico Bio. Produzione di ortaggi e produzioni zootecniche di qualità costituiscono il target di successo del suo lavoro. Notevole il suo impegno per la valorizzazione culturale dei siti archeologici della zona raggiunta con successo .

Share this
04 Lug

Conclusa l’assemblea il 2 luglio 2016 a Parma

L’assemblea annuale 2016 si è conclusa con l’elezione del nuovo consiglio direttivo.

Presenti oltre 150 soci tra deleghe e presenze fisiche. Dopo la consueta approvazione del bilancio e un accenno di dibattito si è proceduto alla presentazione dei candidati e all’elezione. Si presentavano per la prima volta Carlo Triarico, presidente dell’associazione per l’agricoltura biodinamica, Enrico Amico imprenditore campano (Amico Bio), Alois Lageder dell’omonima azienda vitivinicola di Bolzano, Domenico Di Ciero della Olearia Vitivinicola Orsogna, Antonino petralia agricoltore siciliano e Fabio Brescacin di ECOR. Tra i consiglieri uscenti Marco Serventi ha ripresentato la candidatura affermando di sostenerlo solo se necessario e di puntare su Lageder, Triarico, Amico. In pratica ha messo in subordine la propria candidatura.

Gli eletti sono stati in ordine di voti ricevuti:
– Carlo Triarico con 108 voti
– Antonello Russo con 104 voti
– Lapo Cianferoni con 93 voti
– Alois Lageder con 89 voti
– Enrico Amico con 85 voti
– Giovanni Legittimo con 73 voti
– Dino Mellano con 72 voti

Tra i non eletti:
– Andrea Quagliolo 68
– Marco Serventi 61
– Domenico Di Ciero 56
– Fabio Brescacin 49
– Antonino Petralia 49

Share this
09 Set

Il nostro sito rinnovato!

Con piacere vi offriamo il sito completamente rinnovato nella sua struttura e composizione grafica. Potrete visitare le pagine con più agilità su tutti i dispositivi che possono accedere a internet, dai tablets, ai cellulari, ai computer portatili o desktop. Il rinnovo si è infatti reso necessario per poter soddisfare tutti gli utenti da quelli più evoluti a quelli base. Ci fa piacere potervi offrire quindi al meglio tutti i servizi e informazioni sicuri di incontrare il vostro giudizio positivo che potrete esprimere anche con un vostro “mi piace” sulla nostra pagina Facebook.

Share this
07 Set

L’Agricoltura Biodinamica nella Carta di Milano

L’allegato 99 della Carta di Milano è stato elaborato da Carlo Triarico Presidente dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica.

Si tratta dell’unico contributo che ha come tema l’agricoltura biologica ma propone una via nuova per il futuro dell’agricoltura attraverso il lavoro biodinamico e il contributo a matrice antroposofica.

Un successo insperato in un’Expo che offre molte contraddizioni e che poco ha saputo mantenere del suo progetto originario. Questo documento (scaricalo qui) è quindi parte di tutta la Carta di Milano come sforzo dei paesi di tutto il mondo che hanno partecipato a Expo per offrire alle istituzioni mondiali come la FAO una base per una evoluzione del modello agricolo, economico e sociale.

Un successo personale di Carlo Triarico e dell’intero movimento biodinamico europeo e, perché no, mondiale vista la portata di EXPO 2015.

Share this

Demeter Associazione Italia • Strada Naviglia, 11/a Parma - Tel. +39 0521 776962 - Email: info@demeter.it - P.Iva 01651020347 • Tutti i diritti riservati
Copyright © 2011 - 2019 • Vietata la riproduzione anche parziale • Web Agency Altavista - Credits | Informativa Cookies | Informativa Privacy