11 Mar

Eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione di Demeter Italia

Il 9 marzo 2019 si è tenuta l’assemblea ordinaria della nostra associazione che ha approvato il bilancio consuntivo del triennio passato e approvato quello preventivo. Il consiglio di amministrazione ha avuto la conferma del mandato con l’ingresso di nuovi consiglieri e l’approvazione dei soci sul lavoro svolto finora e sulle linee future di sviluppo finora perseguite.
Il nuovo consiglio è così composto in ordine di preferenze ricevute:
Enrico Amico
Carlo Triarico
Alois Lageder
Elisabetta Foradori
Domenico Di Ciero
Dino Mellano
Antonino Anastasi
Alla prima riunione del CdA saranno nominati il nuovo presidente e vicepresidente.
Una forte conferma del percorso di crescita, sviluppo finora intrapreso che consentirà risultati impotanti nel medio e lungo termine.
Un augurio da tutti i soci e tutto lo staff per un buon proseguimento nello sviluppo dell’agricoltura biodinamica insieme all’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica e tutti gli operatori del settore.

Share this
14 Nov

Tutti al XXXV Convegno Internazionale di Agricoltura Biodinamica il 16-17 novembre 2018

Cover programma

Download the conference program in Pdf (english)

PRIMA GIORNATGiovedì 15 Novembre

Salone d’Onore La Triennale di Milano. Introduzione al Convegno

17.30 Registrazione


18.00 Saluti

Stefano Boeri

Presidente della Triennale di Milano


18.15 Introducono e moderano

Antonio Longo

Architetto, Docente Politecnico di Milano, Dipartimento di Architettura e Studi Urbani

Carlo Triarico

Presidente Associazione per l’Agricoltura Biodinamica

18.45 Interviene

ALESSANDRA PESCE

Sottosegretario di Stato, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo

19.05 L’architettura organica vivente: una mostra per la biodinamica

Stefano Andi

Architetto studio Forma e Flusso

19.15 Frame farming: il ruolo dell’agroecologia nel paesaggio delle agricolture alternative

Stéphane Bellon

Responsabile Programma INRA Ricerca sull’Agricoltura Biologica, Avignon

20.10 Conclusioni

PAOLO CARNEMOLLA

Presidente Federbio

20.30 Aperitivo biodinamico


SECONDA GIORNATA Venerdì 16 Novembre

Aula Magna Rogers, Politecnico di Milano. Scuola di Architettura Urbanistica, Ingegneria delle Costruzioni

08.00 Registrazione


09.15 Lettura del Cantico delle Creature

A cura di Andrea Pierdicca

Modera

Carlo Triarico

Presidente Associazione per l’Agricoltura Biodinamica


Saluti

09.35 Giuseppe Sala

Sindaco di Milano

09.50 Ilaria Valente

Preside Scuola di Architettura Urbanistica, Ingegneria delle Costruzioni del Politecnico di Milano


Invitato

Gian Marco Centinaio

Ministro delle Politiche Agricole Alimentari Forestali e del Turismo


Sessione: ricerca, divulgazione, mercato


10.20 I fondamenti scientifici del biologico e biodinamico

Carlo Triarico

Presidente Associazione per l’Agricoltura Biodinamica


10.40 La Coldiretti e l’agricoltura biologica e biodinamica

Roberto Moncalvo

Presidente Coldiretti


11.00 Demeter per l’innovazione in agricoltura

Alois Lageder

Presidente Demeter Associazione Italia, Tenuta Alois Lageder


11.10 L’interesse di Esselunga per i prodotti biodinamici

Luca Magnani

Responsabile Assicurazione QualitàEsselunga


11.20 Una review sulla ricerca scientifica in agricoltura biodinamica

Gaio Cesare Pacini

Professore Associato Università degli Studi di Firenze, Dipartimento di Scienze Produzioni Agroalimentari e dell’Ambiente (DISPAA)


11.40 Le politiche dell’Europa per promuovere l’innovazione e la sostenibilità

Paolo De Castro

Primo Vice Presidente Commissione Agricoltura e sviluppo rurale Parlamento europeo


Sessione: sviluppo e territorio


12.00 Il ruolo primario dell’agricoltura ecologica dentro la visione di sviluppo sostenibile

Pierluigi Stefanini

Presidente Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile-ASviS
Presidente Gruppo Unipol


12.20 Esempi di gestione Biologica e Biodinamica nei beni del FAI – Fondo Ambiente Italiano

Marco Magnifico

Vice Presidente Esecutivo FAI-Fondo Ambiente Italiano


12.40 Progettare architetture e territori per la rigenerazione ecologica dei paesaggi

Antonio Longo

Architetto, Docente al Politecnico di Milano, Dipartimento di Architettura e Studi Urbani

Gianni Scudo

Architetto, già Docente Politecnico di Milano


13.00 Buffet con prodotti di aziende biologiche e biodinamiche

Sessione: sistemi innovativi di produzione e difesa vegetale


14.30 Introduce e modera

Paola Migliorini

Professore Assistente in Agronomia e sistema di produzione vegetale, Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo


14.45 Una nuova linea di ricerca contro il disseccamento degli ulivi

Gianluigi Cesari

Segretario Task Force Emergenza CoDiRO Xylella Regione Puglia


15.00 Coltivare uva da tavola senza rame

Vito Moretti

Presidente Azienda Agricola La Calamita Rosa


15.15 Difesa biodinamica degli ortaggi a foglia

Enrico Amico

Presidente Gruppo Amico Bio Azienda Agricola La Colombaia


15.30 GreenResilient: L’approccio agroecologico alla produzione biologica e biodinamica in ambiente protetto

Fabio Tittarelli

Ricercatore Centro di ricerca Agricoltura e Ambiente (CREA-AA)


15.45 Nuove soluzioni biologiche per le aflatossine e micotossine

Paola Battilani

Professore Ordinario Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza Dipartimento di Scienze delle produzioni vegetali sostenibili


16.00 Domande e risposte


Sessione: suolo semi pianta un approccio di sistema


16.15 Introduce e modera

Claudia Sorlini

Professore Emerito Università degli Studi di Milano


16.30 Gestione della fertilità

Friedrich Wenz

Agronomo e Ricercatore, Presidente Friedrich Wenz GmbH


17.00 I semi per l’agricoltura del futuro

Peter Kunz

Getreidezüchtung Peter Kunz, Feldbach


17.20 Selezione partecipativa dei cereali in aree siccitose

Salvatore Ceccarelli

Honorary FellowBiodiversity International


17.40 Bioreport 2018 (RRN) il biodinamico in Italia e il dilemma del bio

Ginevra Lombardi

Professore associato Università degli studi di Firenze, Dipartimento di Scienze per l’Economia e l’Impresa


18.00 Strategie di innovazione per la sostenibilità

Stefano Bocchi

Professore ordinario Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Scienze e politiche Ambientali


18.20 Domande e risposte


Sessione: Gestione degli allevamenti


18.30 Introduce e modera

Raffaella Mellano

Tesoriere Associazione per l’Agricoltura Biodinamica, Consorzio Natura e Alimenta


18.35 Selezione genetica delle vacche

Anna Federici

Azienda agricola Boccea, Roma


18.45 Gestione degli allevamenti

Mechthild Knösel

Hofgut Rengoldshausen, Überlingen


18.55 Domande e risposte


Lezione magistrale

19.15 Vivere di paesaggio

François Jullien

Filosofo e scrittore, Professore Università Paris VII Institut de la pensée contemporaine


TERZA GIORNATA   Sabato 17 novembre

Aula Magna Rogers, Politecnico di Milano. Scuola di Architettura Urbanistica, Ingegneria delle Costruzioni


9.00 Introduce e modera

Maurizio Rivolta

Consigliere FAI-Fondo Ambiente Italiano


9.05 Intervento introduttivo

Oltre il caporalato

Gad Lerner

Giornalista


Sessione: qualità alimentare

9.25 Il valore innovativo delle certificazioni convenzionali

Filippo Briguglio

Direttore del Master in Giurista e Consulente della Sicurezza Alimentare dell’Università di Bologna, ordinario di Fondamenti del Diritto Europeo


9.40 Apulian LifeStyle per la salute pubblica

Felice Ungaro

Direttore Health Marketplace Presidenza Regione Puglia


9.55 L’iter di conversione per l’accesso alla certificazione. I nuovi sistemi di controllo avanzato della filiera biodinamica

Corrado De Castro

Consulente Demeter

Marco Serventi

Segretario Generale Associazione per l’Agricoltura Biodinamica

10.15 Il ruolo dei produttori agricoli

MATTEO BARTOLINI

Coordinatore sezione produttore agricoli Federbio


Sessione: Gestione filiere alimentari


10.25 Introduce e modera

FABIO BRESCACIN

Presidente EchorNaturaSì

10.40 Contabilità completa della filiera alimentare

Volkert Engelsman

Presidente EOSTA

Nadia El-Hage Scialabba

Consulente TMG Thinktank for Sustainability


11.05 Modelli di gestione sistemica in un’azienda biodinamica

Pasquale Forte

Amministratore unico Agricola Forte


11.20 L’agricoltura è sociale

Roberto Brioschi

Ruralista e scrittore


Sessione: Tecnologie e risorse


11.35 Introduce e modera

Alessandro Maresca

Giornalista Terra e Vita, Edagricole, gruppo Tecniche Nuove


11.40 Monitoraggio e previsione del fabbisogno irriguo per il risparmio idrico in agricoltura

Marco Mancini

Professore Ordinario Politecnico di Milano, Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale


11.55 La ricerca in agricoltura biologica e biodinamica in Italia: quale futuro?

Raffaele Zanoli

Professore ordinario Università Politecnica delle Marche e Presidente GRAB-IT


Relazioni di chiusura

12.10 Alleanza delle Nazioni Unite per l’Agroecologia

Caterina Batello

Team Leader Plant Production and Protection, Food and Agriculture Organization (FAO)


12.40 Nuove azioni per la ricerca e la formazione

Carlo Triarico

Presidente Associazione per l’Agricoltura Biodinamica


13.00 Buffet con prodotti di aziende biologiche e biodinamiche


Ore 15.00 Sessioni parallele di approfondimento tecnico

Politecnico di Milano. Scuola di Architettura Urbanistica, Ingegneria delle Costruzioni
Chiusura ore 19.00


Aula magna Rogers

Ricerca scientifica, formazione, innovazione

Carlo Triarico, Claudia Sorlini

Aula IV

Conduzione agroecologica e gestione della fertilità (macchine, sovesci, compostaggio)

Friedrich Wenz
Domenico Genovesi

Consigliere Associazione per l’Agricoltura Biodinamica, Agronomo, funzionario tecnico Regione Lazio


Aula J.1

Paesaggio, risorse, energia

Gianni Scudo, Antonio Longo, Stefano Andi

Aula Q.1

Valore nutrizionale dei prodotti agricoli

Felice Ungaro
Stefano Riva

Consigliere Associazione per l’Agricoltura Biodinamica


Aula R.1

Preparati e mezzi tecnici

Enrico Amico
Antonello Russo

Azienda Agricola Le Lame

Marco Serventi

Aula U.1

Sementi per la produzione

Peter Kunz
Aldo Paravicini Crespi

Direttore Azienda Agricola Cascine Orsine

Francesco D’Agosta

Consigliere Associazione per l’Agricoltura Biodinamica, Azienda Agricola Zagr


Aula Z.2

Mercati, certificazioni e filiere

Giovanni Legittimo

Responsabile certificazione Demeter

Carlo Brivio

Consigliere Associazione per l’Agricoltura Biodinamica, Azienda Agricola Il Cerreto


Aula R.2

Gestione degli allevamenti

Sebastiaan Huisman, MECHTHILD KNÖSEL, Raffaella Mellano

[tabbyending]


La mostra

Atrio Scuola di Architettura, via Ampère 2
16 –17 novembre

Sarà allestita una mostra di architettura del Forum internazionale uomo e architettura-gruppo Ars Lineandi e studio Forma e Flusso “Alleanze per l’agroecologia: il contributo dell’architettura organica vivente”


Nota

E’ previsto un servizio di traduzione simultanea in inglese e tedesco. Buffet realizzati dagli studenti dell’Istituto Professionale Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera Carlo Porta

Clicca qui e iscriviti subito!

Share this
01 Set

Ricerca e Formazione: Qualità biodinamica per convertire l’azienda agricola

L’8 settembre 2018 presso la Sala “SUITE” all’interno della Fiera Sana si terrà un convegno sui temi biodinamici nel campo della formazione e della conversione delle aziende agricole all’agricoltura biodinamica.
L’ingresso è libero per tutti i visitatori del SANA.
Vi aspettiamo tutti!


 

Qui di seguito i video di tutti gli interventi

1) Carlo Triarico (Associazione per l’Agricoltura Biodinamica)
2) Filippo Briguglio (Università di Bologna)

3) Claudia Sorlini (Università di Milano)

4) Lionella Scazzosi (Politecnico di Milano)

5) Francesco Giardina (Ministero Politiche Agricole Forestali e Turismo)

6) Filippo Briguglio – secondo intervento

7) Carlo Triarico – secondo intervento

8) Claudia Sorlini – secondo intervento

9) Lionella Scazzosi – secondo intervento

Share this
31 Ago

Demeter Italia e Associazione Biodinamica insieme al SANA 2018

Demeter Italia e Associazione Biodinamica saranno presenti al SANA 2018 insieme a un campione delle loro aziende certificate dal 7 al 10 settembre.
Scarica qui il programma dei nostri eventi in fiera.

Padiglione 31
Stand A31-B32
Fiera di Bologna
Viale della Fiera, 20
40127 Bologna (BO)

L’8 settembre alle 0re 15 in fiera Sala “Suite” convegno: RICERCA E FORMAZIONE: QUALITA’ BIODINAMICA PER CONVERTIRE L’AZIENDA AGRICOLA”
Ingresso libero.

Saranno presenti le seguenti aziende insieme ai consiglieri Demeter e dell’Associazione per l’agricoltura Biodinamica:


Qui di seguito le foto dello stand con la visita del Sottosegretario del Ministro dell’Agricoltura D.ssa Alessandra Pesce che si è intrattenuta a lungo con ogni nostra azienda accompagnata da Carlo Triarico.

Share this
05 Mag

Conclusa l’Assemblea straordinaria dei soci a Bologna il 4 maggio 2018

Approvato il nuovo Statuto e le nuove linee guida.
Si è conclusa con una partecipazione straordinaria l’assemblea nazionale che ha cambiato lo Statuto dopo 30 anni dalla fondazione. Nel lontano 1987 infatti nasceva la Demeter Italia a Basilicanova (PR). I cambiamenti apportati all’unanimità in un clima di forte fiducia e convinzione nell’operato del consiglio direttivo hanno avuto immediata conseguenza nella ricomposizione dello stesso.
Infatti il nuovo Statuto ammette a soci solo Produttori, Trasformatori e Distributori eliminando quindi la figura del socio “fisico” ma istituendo quella di Socio sostenitore senza diritto di voto e candidatura. Subentrano al Dott. Giovanni Legittimo e Dott. Lapo Cianferoni   Domenico Di Ciero e Andrea Quagliolo. Il Consiglio di Amministrazione (questo il nuovo nome del Consiglio Direttivo) sarà quindi composto da 6 agricoltori e 1 rappresentante unico per le altre categorie e per l’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica. Un’altro documento approvato è quello che rafforza e ribadisce chiarendo tempistiche e restringendo le deroghe sul compostaggio, sulla presenza degli animali in azienda e altri punti importanti tutti, peraltro, già presenti nello standard di produzione.
Una partecipazione quindi che ha visto oltre i due terzi dei votanti, tra presenti e deleghe (una delega massimo per socio) che ha segnato anche una differenza importantissima rispetto alla lunga storia delle assemblee di questa associazione: il clima di serenità, fiducia e approfondimento dei contenuti molto attento e partecipato. Il rinnovamento e l’entusiasmo che è partito qualche anno fa dall’intenso lavoro dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica ha segnato il rinnovamento progressivo del lavoro e della struttura di Demeter Italia. Una collaborazione stretta, professionale verso l’innalzamento della qualità del lavoro biodinamico in Italia e la valorizzazione massima .

Share this
16 Apr

Assemblea straordinaria il 4 maggio 2018 a Bologna

Facciamo appello a tutti i soci Demeter che hanno a cuore il futuro del movimento biodinamico, perché partecipino all’assemblea straordinaria, che si terrà il 4 maggio per un rinnovamento fondamentale della Demeter Associazione Italia. Tutti i soci Demeter riceveranno la proposta di nuovo statuto, con cui il consiglio intende rafforzare l’organizzazione e renderla pronta ad affrontare i prossimi anni. Occorre preparare sia la DAI sia l’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica, alle esigenze delle aziende che fanno già parte del movimento biodinamico in Italia e alle richieste sempre più numerose delle nuove aziende, che richiedono la sub licenza del marchio.

Insieme a questo occorre rendere forte l’applicazione dei nostri standard, applicarli fedelmente, perché rappresentino davvero lo specifico biodinamico, specie in un momento in cui in tanti si accostano all’agricoltura biologica e sono avvenuti scandali potenzialmente distruttivi. Difendiamo insieme il futuro delle nostre aziende e della qualità biodinamica.

Per votare il nuovo Statuto è necessaria la presenza qualificata dei 2/3 dei soci, per cui è necessaria la partecipazione di tutti, chi non può deleghi un altro socio. Ricordiamo che ogni socio potrà avvalersi di una sola delega.

Nella stessa giornata avrà luogo anche l’assemblea ordinaria per l’approvazione del bilancio consuntivo 2017 e il bilancio preventivo 2018.

VENERDI 4 MAGGIO 2018

ALLE ORE 10,00 – l’Assemblea Ordinaria

e

ALLE ORE 11,30 – l’Assemblea Straordinaria

Presso la sede della SOCIETA’ ANTROPOSOFICA BOLOGNESE
BOLOGNA – VIA MORANDI 4/6

Apertura e registrazione ore 9.00

 

Chi avesse avuto problemi nella ricezione della convocazione può scrivere a info@demeter.it oppure chiamare il numero 0521 776962

Share this
03 Ott

Biodinamica News: La newsletter biodinamica

Inaugurata il 10 di ottobre 2017 la nuova newsletter BIODINAMICA NEWS elaborata insieme all’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica ed edita per noi da Edagricole e Terra è Vita, prosegue regolare ogni mese a informare sulle sulle attività, sugli eventi e sulle proposte tecniche, scientifiche ed economiche e il dibattito che coinvolgono il movimento biodinamico organizzato nazionale. Iscrivetevi e ogni mese avrete informazioni di prima mano!

 

Iscriviti alla Newsletter








 

Share this
24 Set

NUOVO ITER di accesso al sistema di certificazione DEMETER

Il 7 settembre 2017 è stato varato il nuovo si stema di accesso al marchio da parte delle nuove aziende biodinamiche che intendono commercializzare i loro prodotti col marchio DEMETER. La novità sostanziale è che Demeter Italia ha istituito una collaborazione concreta con l’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica per attuare le prime visite a carattere NON ispettivo ma di esame e proposta di miglioramento o di preparazione alla realizzazione dell’azienda biodinamica secondo i principi e le tecniche più avanzate del metodo.
In virtù di questa collaborazione le domande inviate da nuove aziende verranno da Demeter inviate all’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica la quale invierà agricoltori esperti, agronomi, tecnici per una prima visita di tutoraggio. A seguito di questa l’azienda riceverà un report con proposte pratiche per un percorso di miglioramento e consolidamento della pratica e sostanza biodinamica in azienda. Il sostegno e preparazione alla migliore condizione e stabile applicazione del metodo è quindi il servizio che consentirà alle aziende seriamente intenzionate a fare biodinamica di qualità di potrà giungere alla fase di ispezione e certificazione Demeter con le migliori condizioni di conoscenze, relazioni con altre aziende e routine biodinamica consolidata.

Vengono quindi istituite 2 fasi:

1) FASE DI TUTORAGGIO E PREPARAZIONE TECNICA, CONOSCITIVA E RELAZIONALE DELL’AZIENDA PER L’ACCESSO AL SISTEMA DI CONTROLLO
2) FASE ISPETTIVA DI ACCESSO AL SISTEMA DI CONTROLLO PER LA CONCESSIONE DEL MARCHIO DEMETER

Condizione necessaria per poter avere accesso al sistema Demeter è che l’azienda agricola sia assoggettata al controllo per l’Agricoltura Biologica così come previsto dal Reg.CE 834/07 e 889/08. Per avere il marchio infatti è obbligatorio essere certificati biologici.

PRIMA VISITA: PASSI DA FARE PER INIZIARE

FASE 1:  TUTORAGGIO PRELIMINARE E PREPARAZIONE

1) Domanda di accesso all’ITER di tutoraggio e preparazione:

  • Iscrizione all’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica
    La condizione per l’accesso all’Iter e al sistema Demeter è che l’azienda agricola sia iscritta all’Associazione (vedi qui). Chi si iscrive per la prima volta può versare la quota associativa insieme al bonifico a Demeter Italia per l’anticipo spese come qui sotto indicato.
  • La Scrittura Privata (ver. 2/ 2019)
    La scrittura privata che stabilisce modalità e costi da controfirmare e inviare (scaricabile qui in formato WORD oppure qui in formato PDF).
  • Invio a Demeter Italia di:
    – € 120,00 + IVA per gestione della pratica
    – €150 euro + iva per anticipo spese
    con il seguente IBAN: IT52U0503412706000000000100 . Causale Versamento ITER TUTORAGGIO PRELIMINARE
  • La Relazione di Presentazione.
    Insieme alla scrittura privata si invia compilata in ogni sua parte anche la relazione di presentazione (Scaricabile qui in formato WORD oppure qui in formato PDF) dell’azienda
  • Il Fascicolo aziendale.
    Si allega il Fascicolo Aziendale aggiornato dell’intera azienda.
  • L’ultima notifica inviata ai sensi del Reg.CE 834/07 e 889/08 
    Si allega l’ultima notifica aggiornata inviata per il biologico.
  • La copia dell’ultimo verbale di ispezione per il biologico ricevuto ai sensi del Reg. CE 834/07 e 889/08
    Si allega copia del documento rilasciato dall’ispettore al termine dell’ultima visita ispettiva ricevuta dall’Organismo di Controllo scelto per la certificazione biologica.
  • La copia del P.A.P. aggiornato (Programma annuale delle produzioni)
  • La copia del Programma Annuale delle Lavorazioni aggiornato
  • La copia del Programma Annuale della Produzione Zootecnica aggiornato
  • La copia del Documento Giustificativo e del Certificato di Conformità valido
  • La copia delle planimetrie delle superfici e delle strutture costituenti l’azienda

Il tutto da inviare a: info@demeter.it  (solo in subordine al fax n° 0521 776973 oppure per posta a Demeter Associazione Italia, Strada Naviglia 11a, 43122, Parma)

2) Demeter Italia invierà comunicazione di aver ricevuto il materiale e invierà all’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica tutto il materiale inviato entro 7 giorni dalla ricezione.

3) L’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica contatterà l’azienda per fissare la visita del Tutor ed eseguirà la visita in azienda.

4) Il Tutor invierà all’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica il report della visita.

5) La Commissione Tecnica esaminerà il report ed elaborerà una relazione propositiva all’azienda agricola con le azioni necessarie al miglioramento tecnico, conoscitivo e relazionale dell’azienda.

La Commissione Tecnica, si esprime a parere unanime sul grado di conoscenza e competenza atto a garantire l’alta qualità biodinamica e nel merito della impostazione dell’azienda in senso biodinamico in accordo con gli standard Demeter ed esprime un giudizio di merito e redige apposito verbale.

Caso A

Il giudizio di merito rileva le conoscenze e competenze da colmare per assicurare l’alta qualità dell’applicazione del metodo agricolo biodinamico e il pieno rispetto degli standard Demeter; descrive l’avvio dell’iter personalizzato per le competenze e la conversione aziendale; . Tale indicazione verrà ratificata dal CD dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica e, a seguito di tale ratifica, viene inviato alla segreteria tecnica di Demeter Associazione Italia che , a sua volta, provvede comunicarlo all’azienda entro 7 gg dal ricevimento della comunicazione da parte della Associazione per l’Agricoltura Biodinamica. L’iter termina con una visita di verifica finale da parte del tutor, che redige una relazione degli esiti. La commissione congiunta con delibera unanime valuta se raggiunti gli obbiettivi dell’Iter, comunica all’Associazione per l’Agricoltura biodinamica l’esito positivo o negativo. Il CD dell’Associazione ratifica e invia, con eventuali raccomandazioni, l’esito alla segreteria Demeter. che comunica l’esito finale all’azienda.

Caso B

Qualora il giudizio di merito rilevi che sussista già un grado di conoscenze e competenze atte a garantire l’alta qualità biodinamica e l’impostazione aziendale e la gestione delle attività sono consone agli standard Demeter e al modello di azienda biodinamica, tale giudizio verrà successivamente ratificato dal CD dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica e a seguito di tale ratifica, verrà inviato, con eventuali raccomandazioni, alla segreteria tecnica di Demeter Associazione Italia. Essa, a sua volta, provvederà a comunicarlo all’azienda entro 7 gg lavorativi dal ricevimento della comunicazione da parte della Associazione per l’Agricoltura Biodinamica.

La durata della fase di Iter è quindi al massimo, di anni 2. Qualora , alla fine del secondo anno di tutoraggio, risultassero non raggiunti gli obbiettivi previsti, o comunque risultassero carente il livello di conoscenze e competenze, o l’applicazione pratica e l’impostazione dell’azienda in senso biodinamico , decade la richiesta di iter per il conseguimento della certificazione Demeter delle produzioni aziendali. In caso di esito negativo, l’azienda può ripresentare domanda solo dopo che siano trascorsi 12 mesi dalla ricezione della lettera di diniego.

SECONDA VISITA E SUCCESSIVE:

  • Iscrizione all’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica
    La condizione per l’accesso all’Iter e al sistema Demeter è che l’azienda agricola sia iscritta all’Associazione (vedi qui). Chi si iscrive per la prima volta può versare la quota associativa insieme al bonifico a Demeter Italia per l’anticipo spese come qui sotto indicato.
  • La Scrittura Privata (ver. 2/ 2019)
    La scrittura privata che stabilisce modalità e costi da controfirmare e inviare (scaricabile qui in formato WORD oppure qui in formato PDF).
  • Invio a Demeter Italia di:
    – € 120,00 + IVA per gestione della pratica
    – €150 euro + iva per anticipo spese
    con il seguente IBAN: IT52U0503412706000000000100 . Causale Versamento ITER TUTORAGGIO PRELIMINARE
  • L’ultima notifica inviata ai sensi del Reg.CE 834/07 e 889/08 se modificata rispetto alla visita precedente.
    Si allega l’ultima notifica aggiornata inviata per il biologico.
  • La copia dell’ultimo verbale di ispezione per il biologico ricevuto ai sensi del Reg. CE 834/07 e 889/08
    Si allega copia del documento rilasciato dall’ispettore al termine dell’ultima visita ispettiva ricevuta dall’Organismo di Controllo scelto per la certificazione biologica.
  • La copia del P.A.P. aggiornato (Programma annuale delle produzioni)
  • La copia del Programma Annuale delle Lavorazioni aggiornato
  • La copia del Programma Annuale della Produzione Zootecnica aggiornato
  • La copia del Documento Giustificativo e del Certificato di Conformità valido

FASE 2: ACCESSO AL SISTEMA DI CONTROLLO DEMETER

Quando la Commissione Tecnica dà responso positivo a Demeter Italia e all’azienda agricola interessata, si attiva la fase di assoggettamento al controllo Demeter. L’azienda è tenuta ad inviare a Demeter Italia i seguenti documenti aggiornati:

  • copia della notifica — completa di tutti gli allegati effettuata ad un organismo di controllo riconosciuto dallo Stato ai sensi del Reg. UE 834/07 e successive modifiche e integrazioni
  • copia del Programma Annuale di Produzione per l’anno in corso presentato all’O.d. C. al quale l’azienda è assoggettata ai sensi del Regolamento comunitario in parola.
  • Documento Giustificativo e Certificato di conformità emesso dall’organismo di controllo riconosciuto dallo Stato ai sensi del Reg. CEE 834/07 e Reg. UE 889/08
  • copia della mappa catastale scala 1:2000 oppure altro tipo di mappa, anche in copia, redatta da studi professionali da cui risulti chiara l’identificazione delle strutture che costituiscono l’azienda;
  • atti notarili attestanti la proprietà dei terreni oppure, copia del contratto d’affitto, oppure atto notorio del dichiarante in cui si attesta la conduzione dei terreni con metodo di agricoltura biodinamico.

Demeter Italia contatterà l’azienda agricola candidata e fisserà gli appuntamenti per le visite di controllo operata da propri ispettori.


Ulteriori documenti di cui prendere visione riguardo l’Iter di Tutoraggio preliminare e successivo accesso al sistema di controllo Demeter:

 

 

Share this
20 Set

Uscito il Demeter Informa n.9 !

E’ uscito il numero 9 del Demeter Informa. In questo numero il breve report dell’assemblea 2017 del Demeter International a Sabaudia questa estate, l’incontro della Future Foundation for Development in Svizzera e una riflessione di Giuseppe Ferraro su Calcare Silice e Argilla.

Vedi qui il nuovo numero!

Share this
06 Set

SANA 2017 I buyers incontrano i biodinamici

SANA 2017-2L’8 settembre in occasione del Sana 2017 l’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica insieme a Demeter Italia e Terra è Vita Edagricole ha invitato alcuni importanti buyer internazionali per indicare strategie e intessere nei rapporti con i produttori.
Novità importanti organizzate per l’ingresso delle aziende nel sistema biodinamico certificato e per il loro sviluppo  verranno illustrate in occasione dei lavori.

venerdì 8 settembre 2017, inizio ore 15.
SALA GALLERY 21/22 OVEST Mezzanino Padiglioni 21/22
.

Ingresso libero previo accesso alla Fiera SANA.
Per registrarsi, visto il numero limitato di posti, scrivere a: marco.serventi@biodinamica.org

Scarica qui il programma in italiano

Here the conference program in english

Moderatore d’eccezione sarà Alessandro Maresca (Terra e Vita, Edagricole – Gruppo Tecniche Nuove).

Introdurranno: Enrico Amico, vicepresidente Demeter Italia e Carlo Triarico, presidente Associazione Agricoltura Biodinamica.

Saluti: Dr. Giacomo Mocciaro MIPAAF e Bologna Fiere

PROGRAMMA:
Sezione 1. Nuovi sostegni alle aziende in biodinamica
Enrico Amico, Il nuovo Iter e le opportunità per l’ingresso delle nuove aziende nel sistema biodinamico
Marco Serventi, Ispettore Demeter italia, Il nuovo sistema informatizzato per il controllo e la tracciabilità Demeter

Sezione 2. Analisi e sviluppo
Carlo Triarico, Consulenza, ricerca e formazione a servizio dello sviluppo della biodinamica
Filippo Briguglio, Università di Bologna, Potenzialità del biodinamico in Italia

Sezione 3. I Buyer incontrano i produttori biodinamici italiani
Petra Renner, responsabile acquisti gruppo Denree
Michael Vecchio, responsabile acquisti Imhof, distributore per Migros dei prodotti demeter
Renata Pascarelli, direttore Qualità di Coop Italia

Interventi di alcune aziende biodinamiche che espongono al Sana.

Share this

Demeter Associazione Italia • Strada Naviglia, 11/a Parma - Tel. +39 0521 776962 - Email: info@demeter.it - P.Iva 01651020347 • Tutti i diritti riservati
Copyright © 2011 - 2019 • Vietata la riproduzione anche parziale • Web Agency Altavista - Credits | Informativa Cookies | Informativa Privacy